Crea sito

gEDEONE

La chiamata di Gedeone

Gedeone disse a Dio: «Se tu stai per salvare Israele per mia mano, come hai detto, ecco, io metterò un vello di lana sull'aia: se c'è rugiada soltanto sul vello e tutto il terreno resta asciutto, io saprò che tu salverai Israele per mia mano, come hai detto». Così avvenne. La mattina dopo, Gedeone si alzò per tempo, strizzò il vello e ne spremette la rugiada: una coppa piena d'acqua. Gedeone disse a Dio: «Non adirarti contro di me; io parlerò ancora una volta. Lasciami fare la prova con il vello, solo ancora una volta: resti asciutto soltanto il vello e ci sia la rugiada su tutto il terreno».  Dio fece così quella notte: il vello soltanto restò asciutto e ci fu rugiada su tutto il terreno…   In quella stessa notte il Signore disse a Gedeone: «Alzati e piomba sul campo, perché io te l'ho messo nelle mani.  Ma se hai paura di farlo,scendivi con Pura tuo servo  e udrai quello che dicono; dopo, prenderai vigore per piombare sul campo». Egli scese con Pura suo servo fino agli avamposti dell'accampamento. I Madianiti, gli Amaleciti e tutti i figli dell'oriente erano sparsi nella pianura e i loro cammelli erano senza numero come la sabbia che è sul lido del mare.  Quando Gedeone vi giunse, ecco un uomo raccontava un sogno al suo compagno e gli diceva: «Ho fatto un sogno. Mi pareva di vedere una pagnotta di orzo rotolare nell'accampamento di Madian:giunse alla tenda, la urtò e la rovesciò e la tenda cadde a terra». Il suo compagno gli rispose: «Questo non è altro che la spada di Gedeone, figlio di Ioas, uomo di Israele; Dio ha messo nelle sue mani Madian e tutto l'accampamento».  Quando Gedeone ebbe udito il racconto del sogno e la sua interpretazione, si prostrò; poi tornò al campo di Israele e disse: «Alzatevi,perché il Signore ha messo nelle vostre mani l'accampamento di Madian».

(Gdc 6, 36-40; 7,9-15)

           

 

                   Spunto di riflessione:

     Comprendi? Non un segno soltanto chiese Gedeone al Signore, ma un doppio segno - e poi un altro ancora cfr Gdc 7,9-15 - data l’importanza della missione da compiere, e venne luminosamente esaudito poiché cercava veramente la volontà di Dio!

   E ricorda: se uno cerca veramente la Volontà di Dio, sia che cerchi i segni come Gedeone, sia che li non cerchi come Maria (cfr ), mettendosi in cammino li riceverà e pure belli forti!

     E noi sull’esempio di Gedeone, chiediamo con fervida preghiera dei segni al Signore affinchè ci indichi o confermi il nostro cammino? Ci siamo messi in cammino per scoprire questi segni di benevolenza? E una volta ricevuti questi segni, sappiamo partire con decisione come fece Gedeone?

 O talvolta stentiamo a chiedere dei segni, temendo che il Signore possa chiederci qualcosa che non vogliamo fare?